Vino e olio: due eccellenze italiane

I pregiati frutti dei vigneti e uliveti, uniti all'esperienza più antica e arricchita dal più moderno know-how in campo di coltivazioni, hanno contribuito a fare dell'Italia uno dei principali produttori al mondo di vino e olio non solo per volume, ma anche per qualità.

La ricchezza e varietà dell'olio è testimoniata da oliveoil.it: ogni anno si producono circa mezzo milione di tonnellate di olio, di cui quasi il 70% extravergine.

Per quanto riguarda il vino, l'Italia continua a vincere premi e a soddisfare i consumatori. Grandi eventi come Vinitaly contribuiscono a dare ulteriore impulso a questo settore, anche nell'ambito dell'export.

Attenti ai wine kit, il vino falso fa male!

23 Sep 2020

Qualche anno fa sono diventati materiale da prima pagina i wine kit, i set a base di polverine che promettono di "tramutare l'acqua in vino" (falso, naturalmente).

Oggi non se ne parla più, ma l'attenzione deve rimanere altissima: perché non solo danneggiano l'economia italiana, ma anche l'organismo!

La classificazione dei vini: i DOCG

30 Aug 2020

Per iniziare ad ambientarsi nel mondo dei vini italiani è importante sapere che quelli di più alta qualità hanno una classificazione che può essere DOC (come il Chianti Classico, per intenderci), IGT o DOCG.

Poiché "DOC" e "DOCG" sono così simili da confondere un po', ecco una pratica guida per principianti.

Come diventare assaggiatori di olio

28 Jul 2020

Sulla professione di sommelier esistono tanti corsi e tantissime possibilità di essere assorbiti dal mondo del lavoro. Nel mondo dell'olio non ci sono altrettanti percorsi formativi, nonostante l'importanza della produzione di questo prezioso prodotto in Italia. Fanno eccezione poche realtà, come la Camera di Commercio di Firenze: ecco le loro lezioni.